Email, attenti a sindrome di Diogene
Autore: Vittorio
Data: 14-04-2009


[www.giornaletecnologico.it]
Molti degli utenti che si servono del Web sono affetti dalla “sindrome di Diogene”. Ne è convinto il quotidiano spagnolo El Pais che a quello che sarebbe un vero e proprio problema sociale ha dedicato due intere pagine. Si tratta, spiega il quotidiano di Madrid, della tendenza compulsiva di molti utilizzatori di mail ad accumulare tutta la posta ricevuta e inviata nella loro mail personale.

La 'sindrome' è stata battezzata con il nome del celebre filosofo greco che viveva in una botte e che conservava ogni cosa. Secondo l'esperto di sistemi tecnologici Enrique Dans, docente dell'istituto Impresa, vi sono oggi cinque tipi di utenti della posta elettronica: accanto appunto al 'Diogene ', il 'classificatore', che legge e cataloga tutto, quello con una 'memoria selettiva', che tiene solo le cose importanti, il 'sentimentale', che tiene solo i messaggi con valore emotivo, e 'l'irresponsabile’, che butta ogni cosa.

L'aspetto "preoccupante" della tendenza al profilo “Diogene”, secondo Dans, "non è dato dal fatto che le caselle siano piene di posta, ma che siano piene di immondizia". Gli spagnoli, rileva El Pais, ricevono ogni giorno 350 milioni di messaggi, una media di 23 a testa.

Il problema potrebbe esser tuttavia facilmente risolvibile. Secondo José Miguel Bolivar, blogger esperto in produttività e teorizzatore della filosofia del "Getting things done", gli utenti dovrebbero imparare a servirsi di 7 semplici regole.

1) Creare quattro cartelle per la posta: "da fare", "devo", "mi devono" e "da leggere"
2) Guardare tutti i messaggi in entrata una sola volta e ordinatamente
3) Giudicare il contenuto dei messaggi e cancellare quelli inutili
4) Salvare nella cartella "da leggere" tutte le email utili in futuro
5) Salvare nella cartella "devo" le email che prevedono una risposta
6) Salvare nella cartella "mi devono" tutti i messaggi che prevedono una conferma o l'approvazione di altri
7) Non vivere in totale dipendenza dalla mail: controllarla al massimo 3 volte al giorno



E-mail: vittorio.romeo@tin.it
 

Google
web sul sito

Hai dimenticato username o password?

Copyright © 2003 Afterlife Tutti i diritti riservati - info@afterlife.it