Peppermint Jam, tra musica, tecnologia e privacy
Autore: Walter Benedetti
Data: 17-05-2007


Caso Peppermint Jam, ovvero come farsi odiare dal consumatore in pochi semplici passi e usando la tecnologia.

(Blogosfere.it) - E' scoppiato in questi giorni il caso Peppermint Jam Records, una vicenda che HipHop Selection ha seguito fin dalle prime fasi. Questo perché al centro della questione c'è la musica di Warren G, artista hip hop che HipHop Selection ha ormai messo nel dimenticatoio insieme a tutta la musica targata Peppermint Jam. A noi di High-Tech interessa perché l'accaduto va a toccare il mondo del Pear to Pear e ha a che fare con la sicurezza online.

Oggi il caso arriva sulle pagine del Blog di Beppe Grillo e da lì rimbalza ovunque: ma cos'é successo?
Ripercorriamo l'accaduto.

Non pensavo potesse succedere, ma oggi mi è arrivata una lettera contenente una chiara minaccia nel risarcire uno studio legale per conto di una etichetta discografica.Il mittente è quello che ormai è stato ribattezzato Otto Vaschen, avvocato dell'etichetta discografica Peppermint Jam che chiede un risarcimento 330 euro a tutti coloro che hanno messo in condivisione P2P brani di proprietà Peppermint. In pratica è come se la Island Records vi facesse pagare una multa per ogni brano degli U2 che avete sul pc.

Tralasciando per un attimo le questioni legate al copyright, la domanda è: come hanno fatto a rintracciare gli utenti che condividono brani Peppermint? La risposta della blgosfera è questa: infrangendo la privacy. Il lavoro sporco l'ha fatto Logistep, azienda svizzera che entrando nelle principali reti di P2P ha nalizzato i dati relativi agli utenti.

3.636 sono gli utenti che la Peppermint ha rintracciato e multato per la condivisione di brani di sua proprietà.
Per diffondere la notizia è nato un blog dedicato: questo blog nasce con l'intento di unire il popolo dei 3.636 sfortunati che si ritrovano "ricattati" da una casa discografica tedesca (Peppermint Jam Records Gmbh) per avere scaricato qualche file mp3 di cui la casa detiene i diritti.



E-mail: walterbenedetti@afterlife.it
 

Google
web sul sito

Hai dimenticato username o password?

Copyright © 2003 Afterlife Tutti i diritti riservati - info@afterlife.it